?

ANALISI AMBIENTALI

Consulenza per le aziende, attraverso un percorso personalizzato.

Il settore delle analisi ambientali è di primaria importanza per qualsiasi tipo di azienda. Criteri quali la sostenibilità ambientale, il trattamento delle acque e le valutazioni di ogni tipo di impatto ambientale sono oggi considerati prioritari, non rimandabili e soggetti a severe normative alle quali è necessario uniformarsi.

Molto rilevante è anche la corretta gestione dei rifiuti e del loro smaltimento.

ECB Group è in grado di assistere i propri clienti per tutte gli adempimenti regolati dai D.Lgs 152/06 e D.Lgs 133/05

CAMPIONAMENTI ED ANALISI

Emissioni - esterne ed interne
Acque - superficiali o sottosuolo, potabili o non potabili
Vibrazioni
Rumore - esterno e/o interno
Rifiuti - smaltimento o recupero
Diametro geometrico ponderato delle fibre


Controllo radiazioni

L'entità del rischio per la salute umana dipende dalla natura delle sostanze che potrebbero essere rilasciate nell’atmosfera, dal quantitativo, dalla durata dell’esposizione e dalla dose assorbita. Per l'ambiente, i possibili effetti, legati alla tipologia delle sostanze e al quantitativo, sono la contaminazione di suolo, acqua ed aria.

L'IMPORTANZA DELLE ANALISI

Un incidente si definisce rilevante quando le conseguenze sulla salute umana non riguardano solo i lavoratori dell’impianto, ma anche gli abitanti e il territorio di un'area più vasta rispetto a quella in cui ha sede l'impianto.

Si ipotizza che possano verificarsi 3 tipologie di incidente, la cui gravità viene valutata in base a parametri specifici:


> rilascio di sostanze tossiche: il rischio dipende dalle caratteristiche tossicologiche della sostanza e dalle quantità rilasciata nell’ambiente;

> incendio: il rischio è quantificato misurando il calore (irraggiamento termico) provocato dall’incendio stesso;

> esplosione: il rischio si quantifica valutando la variazione della pressione (onda d’urto) conseguente al rilascio di energia.


Il rischio industriale è connesso alla probabilità che "un evento quale un'emissione, un incendio o una esplosione, dovuto a sviluppi incontrollati che si verificano durante l'attività di uno stabilimento" ... "dia luogo ad un pericolo grave, immediato o differito, per la salute umana e per l'ambiente, all'interno o all'esterno dello stabilimento, e in cui intervengano una o più sostanze pericolose" (D.Lgs. n. 105/2015) .

Più precisamente il rischio può essere espresso in funzione di una serie di variabili indipendenti:

> probabilità dell’evento;

> tipologia di evento;

> magnitudo (quantificazione del danno in termini di vittime, costi, ecc).

Un evento dannoso comporta un rischio intrinseco, potenziale, che può essere mitigato o esaltato dalle condizioni del contesto in cui si sviluppa. Una valutazione rigorosa del rischio può risultare estremamente difficile in quanto suscettibile a numerose variabili nelle modalità di calcolo delle probabilità, della magnitudo e degli scenari del danno.



Gestire le analisi ambientali
per aumentare il valore d’impresa

L’importanza dell’ambiente in relazione alla produzione industriale ha indotto la scienza economica a definirne il ruolo nell’ambito del mercato.

Il "Risk managment" significa gestione dei rischi d’impresa, ovvero un processo di analisi-prevenzione-controllo di eventi.  Conoscere la realtà e lo stato dei fatti consente di stimare probabilità e entità degli eventi dannosi temuti. In una gestione aziendale la predisposizione di sistemi di protezione attiva/passiva e di adeguati piani, si esegue proprio tramite le analisi ambientali.

Per ogni dubbio o chiarimento, siamo a disposizione per fornire preventivi sui servizi offerti.

Ufficio
Tel. 030 23 81 739

Andrea Grisendi
Tel. 346 171 4649

Claudio Piazzalunga
Tel. 335 802 3122

INDIRIZZO

Sede legale: Via della Volta, 37 - 25124 Brescia
Sede operativa: Via M. Buonarroti 1 - 25010 Brescia